Luca Giordano, Cristo e l'adultera, dipinto ad olio su tela, cm. 76.5x104, sec.XVII
Questa č un'estrazione di sintesi dei dati catalogati.
La scheda completa realizzata secondo gli standard ICCD č disponibile sul sistema di catalogazione
 
 
Il dipinto proviene dalla Collezione reggina Monsolino-Lavagna De Blasio, acquistata dal comune di Reggio Calabria nel 1915. La paternitā alla mano del grande Luca Giordano (1634- 1705) č stata confermata da Scavizzi- Ferrari anche sulla base del ritrovamento del corrispondente disegno preparatorio conservato al Museo dela Certosa di San Martino a Napoli; mentre il restauro recentemente condotto sulla replica di uguale soggetto custodita presso la Kunsthalle di Brema, ha definitivamente chiarito il rapporto intercorrente tra i due esemplari. L'opera si colloca cronologicamente intorno agli anni '60 del XVII secolo.
 
Tipologia scheda OA
 
Provenienza
Collezione privata Monsolino- Lavagna- De Blasio/ Reggio Calabria
   
Ubicazione
Pinacoteca Civica di Reggio Calabria
   
Misure
cm. 76.5x104
   
Complesso monumentale Teatro Comunale Francesco Cilea (corso Garibaldi, 89100 Reggio Calabria)
   
Oggetto dipinto
   
Soggetto Cristo e l'adultera
   
Autore Giordano, Luca
   
Secolo sec. XVII
Questo sito utilizza anche i cookie di terze parti che ci aiutano a fornire i nostri servizi, clicca su +Info per saperne di piu' o negare il consenso
Continuando sul sito o premendo su OK presti il consenso all'uso di tutti i cookie
IreSud Calabria - I Musei della Calabria in rete
Copyright 2012