Cirò Marina - Palazzo Porti, piazza Diaz 1 - 88811 Cirò Marina (Crotone) Tel. 0962/370056-

Visualizza mappa

e-mail:
 
Nel Museo sono ospitati materiali provenienti dal tempio di Apollo Aleo rinvenuti negli scavi di punta Alice. Vi sono custoditi anche materiali risalenti alla fase storica di insediamento dei Bretti.
 
 
Anno di fondazione
Il progetto di allestimento del Museo ottenne l’approvazione della Sovrintendenza nel 1992 ma vide la luce il 12 luglio del 1999
 
Proprietà
Comune di Cirò Marina
 
Ente proprietario
 
Ente gestore
Stato
 
Percorso museale
Nel Museo sono ospitati materiali provenienti dal tempio di Apollo Aleo rinvenuti negli scavi di punta Alice. Vi sono custoditi anche materiali risalenti alla fase storica di insediamento dei Bretti.
Tra i pezzi più importanti:
- Il calco della testa di Apollo (la testa marmorea dell'acrolito di Apollo risalente al 440 a.C. è invece conservata nel Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria) della seconda metà V sec. a.C., proveniente dal tempio;
- elementi architettonici vari ed un capitello del tempio;
- i calchi dei piedi e di una mano dell’acrolito, frammenti in bronzo di una grande statua, due lekythos, una coppa, foglie di alloro in bronzo, testina di kouros arcaico di fattura locale, statuetta dedalica, una testa di toro in terracotta, frammenti di lutherion, materiale brettio (IV sec. a.C.) e corredi funerari.
-figura femminile in piedi con pitone, fibule d’argento, orecchini e pendente con testina di leone in oro, due ghiande in terracotta dorata, aryballoi (vasetti per profumi a palla) e due grandi fibule d’argento a staffa lunga contemporanee alla fondazione del tempio (VIII sec. a.C.).
- una mostra fotografica e cartografica sull’archeologia subacquea divisa in due sezioni che riguardano i ritrovamenti relativi le frequentazioni delle coste calabre da parte dei micenei, greci e romani ed i ritrovamenti effettuati a largo di Crotone.
 
Informazioni sede
Il Museo Civico Archeologico di Cirò ha sede a Palazzo Porti. La struttura è stata acquistata dal comune di Cirò Marina nel 1981 e completamente ristrutturata nel 1985.
Nel 1996 è divenuta sede della Soprintendenza per i Beni Archeologici della Calabria e dal 1999 è stata aperta al pubblico come museo.
 
Sale espositive
Il Museo è allestito al piano terra ed al primo piano.
Al piano terra sono esposti i materiali provenienti dal tempio di Apollo Aleo e quelli relativi la vita dei Bretti nel territorio.
Nelle sale del primo piano vi è ospitata una mostra fotografica e cartografica sull’archeologia subacquea calabrese degli ultimi trent’anni.
 
Idoneità sale
Le sale sono illuminati dai faretti e le vetrine sono luminose e corredate da didascalie
 
Tipologia museo
Archeologico
 
Tipologia beni museali
Archeologia
 
Stato conservazione reperti
Buono
 
Criteri esposizione reperti
cronologico
 
Orario di apertura al pubblico
martedì e mercoledì orario apertura 9:00 - 13:00
giovedì e venerdì ore 15:00 - 19:00
 
Apertura manifestazioni
Si
 
Esposizioni occasionali periodiche
Si
 
Media annua visitarori
Circa 1000
 
Mese maggior affluenza
 
Responsabile struttura
Dottoressa maria grazia aisa
 
 
 
Servizi disponibili
 
Servizio didattico
Attività di promozione/comunicazione
Collaborazioni interistituzionali
Esistenza Servizi aggiuntivi
Accesso Handicap
Sala riunioni
Sala proiezioni
Area ristoro
Guardaroba
Servizi igienici
Postazioni interattive e/o totem
 
Questo sito utilizza i cookie per analizzare il traffico, altre info
Continuando sul sito o cliccando su OK presti il consenso all'uso di tutti i cookie
IreSud Calabria - I Musei della Calabria in rete
Copyright 2012