Santa Severina - Piazza Campo, CAP 88832 Santa Severina (KR) - Tel e Fax: 0962.51069

Visualizza mappa

e-mail: info@museisantaseverina.it ; direttore@museisantaseverina.it
 
Gli oggetti conservati nelle otto sale permettono di ricostruire l'importanza e la centralita' religiosa di Santa Severina nei singoli periodi storici, dagli inizi del cristianesimo all'epoca bizantina.
 
 
Anno di fondazione
1996
 
Proprietà
Ente Ecclesiastico
 
Ente proprietario
Diocesi Crotone-Santa Severina
 
Ente gestore
Cooperativa Artistippo
 
Percorso museale
Gli oggetti conservati nelle otto sale permettono di ricostruire l'importanza e la centralita' religiosa di Santa Severina nei singoli periodi storici, dagli inizi del cristianesimo all'epoca bizantina.
 
Informazioni sede
Il museo ha sede nel Palazzo Arcivescovile, edificato sul finire del XIII secolo da Ruggero di Stefanunzia, ma quasi interamente riedificato sullo scorcio del XV sec. e, successivamente, rimaneggiato fino agli ultimi restauri eseguiti per rifunzionalizzare il palazzo destinato a museo.
Per la visita ai musei: info@aristippo.it;
per autorizzazione utilizzo fotografie: foto@museisantaseverina.it
 
Sale espositive
Otto sale
Il museo è diviso in tre sezioni: la sezione “luoghi” ha inizio nel Salone degli Stemmi , dove una postazione informatica introduce il visitatore alla conoscenza dell’ arcidiocesi: dalle catacombe alle prime basiliche, dai battisteri alle chiese bizantine, dalle strutture abbaziali alle cattedrali post-tridentine.
La sezione “Oggetti” è articolata in tre stanze, ed espone contestualizzandoli numerosi arredi sacri destinati alla celebrazione dei riti: calici, pissidi e ostensori, cartegloria e candelieri, quali allestiti su un altare, appositamente ricostruito, quali entro vetrine. Un consistente numero di reliquiari, tra cui emerge il braccio reliquiario della patrona, Santa Anastasia, testimonia la lunga storia di devozione e fede dell’ arcidiocesi.
Nelle sale successive si espongono sculture e dipinti che testimoniano un’ interessante espressione dell’ arte calabrese dei sec. XVIII-XIX, nonché illustrano, soprattutto in relazione ai dipinti, il gusto raffinato della committenza.
Infine nella sezione “Documenti” sono esposti volumi a stampa (scc. XV-XIX) e copie di pergamene, , che raccontano la storia millenaria della Chiesa e dell’ arcidiocesi di santa Severina.
 
Idoneità sale
Si
 
Tipologia museo
Storico artistico
 
Tipologia beni museali
Arte
 
Stato conservazione reperti
Buono
 
Criteri esposizione reperti
cronologico-tipologico
 
Orario di apertura al pubblico
Orario invernale: aperto tutti i giorni 09:00-13:00; 15:00-18:00
Orario invernale: aperto tutti i giorni: 09:00-13:00;15:00-18:00
 
Apertura manifestazioni
 
Esposizioni occasionali periodiche
Si
 
Media annua visitarori
Quarantacinquemila visitatori
 
Mese maggior affluenza
Primavera- estate
 
Responsabile struttura
 
 
 
Servizi disponibili
 
Servizio didattico
Attività di promozione/comunicazione
Collaborazioni interistituzionali
Biblioteca
Sala riunioni
Sala proiezioni
Libreria
Laboratorio fotografico
 
Questo sito utilizza i cookie per analizzare il traffico, altre info
Continuando sul sito o cliccando su OK presti il consenso all'uso di tutti i cookie
IreSud Calabria - I Musei della Calabria in rete
Copyright 2012