Villa S.Giovanni - Via Monsignor Bergamo 1 - Villa San Giovanni - 80096 - tel. 328 6869933 - 3489888548

Visualizza mappa

e-mail: museodellostretto@hotmail.it
 
Il Museo, dedicato alle unicità e peculiarità dell’area dello Stretto di Messina, coordina gli aspetti abiotici e biotici del Territorio, in particolare quelli geografico‐morfologici e geologici con flora, fauna ed elementi antropologici correlati.
 
 
Anno di fondazione
2002
 
Proprietà
Comune, Università di Messina
 
Ente proprietario
Comune di Villa San Giovanni (RC), Università degli Studi di Messina.
 
Ente gestore
Comune, Associazione Geo-Culturale khronos
 
Percorso museale
Il Museo di Storia Naturale dello Stretto di Messina nasce per coniugare la sensibilità verso la bellezza naturale dell’Area in oggetto con la conoscenza delle caratteristiche e peculiarità scientifiche ed etno-antropologiche del Territorio.
La Struttura è articolata in tre grandi aree, ognuna organizzata in sezioni che documentano, in un itinerario culturale, la storia del Territorio sotto il profilo geologico, biologico e antropologico:
1. SCIENZE DELLA TERRA - Sezioni Geografia e Morfologia, Mineralogia, Petrografia, Geologia, Paleontologia
2. SCIENZE DELLA VITA - FAUNA: Sezioni Invertebrati marini e terrestri (Poriferi-Artropodi), Vertebrati (Cordati); FLORA - Sezioni Micologia, Herbarium.
3. ANTROPOLOGIA - Sezioni Etno-Botanica, Tradizioni Popolari.
Sono anche presenti una Biblioteca e un piccolo Laboratorio.
Il Museo dello Stretto di Messina nel Mediterraneo non è concepito come struttura statica ma come centro culturale vitale. Pertanto, sono periodicamente programmate e proposte varie attività (stage, seminari, convegni, laboratori aperti, mostre tematiche, etc.) mirate alla conoscenza e trasmissione culturale degli elementi naturalistici e alla valorizzazione del legame che essi hanno con l’aspetto antropologico del Territorio inquadrato nel contesto del Mediterraneo.
 
Informazioni sede
Il Museo è stato fondato nel 2002 e riaperto nel 2005, ha sede presso il Palazzo Arena, in stile liberty.
 
Sale espositive
Il percorso museale si snoda in dieci sale in cui sono conservati ed esposti i numerosi reperti provenienti dall’Area dello Stretto messi a confronto, per meglio soddisfare le esigenze espositive e didattiche, con materiali rappresentativi di altri territori.
Tutti i reperti sono corredati da una scheda descrittiva e sono organizzati, secondo specifici criteri scientifici ed espositivi, nelle tre macroaree (Scienze della Terra, Scienze della Vita e Antropologia) che raccontano la Storia del Territorio.
Visitando il Museo è possibile tra l'altro osservare reperti da primato, come i Pesci Abissali dello Stretto di Messina, e diverse specie Paleontologiche studiate dal Prof. G. Seguenza.
Diverse sono le Collezioni, precisamente tredici, tra le quali la copiosa raccolta di conchiglie e la preziosa collezione di minerali donata dal Prof. emerito Ezio Callegari, dell’Università di Torino.
Interessante la sezione “Tradizioni Popolari”, in cui nella sottosezione Pesca è ricostruita l’antica tradizione della “caccia” allo Xiphias gladius (Pesce Spada) nello Stretto di Messina, con l’ausilio di documentazioni, illustrazioni, foto d’epoca e antichi arnesi utilizzati in passato.
 
Idoneità sale
 
Tipologia museo
Specializzato (naturalistico - antropologico)
 
Tipologia beni museali
Naturalisti - scientifici
 
Stato conservazione reperti
Molto buono
 
Criteri esposizione reperti
Per settore
 
Orario di apertura al pubblico
Martedì 9.00-13.00 e tutti i giorni su prenotazione preferibilmente telefonica (compresa la domenica). Costo del biglietto € 3.00.
 
Apertura manifestazioni
Sono previste varie iniziative con costo ridotto o entrata gratis, periodicamente pubblicizzate ed eventualmente comunicate al momento dell'acquisto o della prenotazione del biglietto.
 
Esposizioni occasionali periodiche
 
Media annua visitarori
 
Mese maggior affluenza
 
Responsabile struttura
Comune di Villa San Giovanni, Associazione Geo-Culturale Khronos
 
 
 
Servizi disponibili
 
Servizio didattico
Attività di promozione/comunicazione
Collaborazioni interistituzionali
Esistenza Servizi aggiuntivi
Biblioteca
Sala riunioni
Servizi igienici
   
Questo sito utilizza i cookie per analizzare il traffico, altre info
Continuando sul sito o cliccando su OK presti il consenso all'uso di tutti i cookie
IreSud Calabria - I Musei della Calabria in rete
Copyright 2012