Crotone - località Capo colonna

Visualizza mappa

e-mail:
 
Il museo espone i materiali recuperati negli scavi dell'Heraion di Capo La cinio, dall'età arcaica all'età romana.
 
 
Anno di fondazione
 
Proprietà
Amministrazione dello Stato (Soprintendenza)
 
Ente proprietario
 
Ente gestore
Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Soprintendenza Archeologica della Calabria
 
Percorso museale
Il museo espone i materiali recuperati negli scavi dell'Heraion di Capo La cinio, dall'età arcaica all'età romana. Di eccezionale rilievo i framment i delle terrecotte architettoniche, delle sculture frontonali e degli elem enti architettonici, che testimoniano l'evoluzione dell'edificio templare e degli edifici ad esso connessi, facenti parte del santuario. Un'intera s ezione è dedicata ai reperti provenienti da recuperi subacquei, effettuati lungo la costa, con particolare attenzione al relitto di Punta Scifo, che ha restituito un carico di materiali marmorei di età romana probabilmente destinati ad edifici imperiali.
 
Informazioni sede
 
Sale espositive
 
Idoneità sale
 
Tipologia museo
Archeologico
 
Tipologia beni museali
Archeologia
 
Stato conservazione reperti
 
Criteri esposizione reperti
 
Orario di apertura al pubblico
 
Apertura manifestazioni
 
Esposizioni occasionali periodiche
 
Media annua visitarori
 
Mese maggior affluenza
 
Responsabile struttura
 
 
 
Servizi disponibili
 
Servizio didattico
Accesso Handicap
Sala riunioni
Sala proiezioni
Area ristoro
Servizi igienici
Postazioni interattive e/o totem
   
Questo sito utilizza i cookie per analizzare il traffico, altre info
Continuando sul sito o cliccando su OK presti il consenso all'uso di tutti i cookie
IreSud Calabria - I Musei della Calabria in rete
Copyright 2012